Vai al contenuto

Mattia86

Moderators
  • Numero messaggi

    1'131
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Giorni ottenuti

    95

Mattia86 ha vinto l'ultimo giorno in 24 Giugno

Mattia86 ha il contenuto che piace di più!

4 che ti seguono

Che riguarda Mattia86

  • Rango
    moderators
  • Compleanno 12. 05. 1986

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Milano - Lombardia

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

1'879 lo hanno visualizzato
  1. Facciamo così, mandami una mail con quello che succede e quando e dopo quanto tempo. Che spie si accendono, cosa non va più e che rumori senti. Se sai anche qual è il relè che senti scattare ancora meglio, quando ho un po' di tranquillità dal lavoro provo a vedere con lo schema elettrico se si può quanto meno isolare una zona di impianto.
  2. Mattia86

    Cercasi Holley disperatamente

    Il problema può essere che il tuo sia sporco e mal regolato o come spesso capita troppo grosso per quello che può aspirare il motore. Quello che detta la dimensione del carburatore e quindi del venturi interno è la capacità volumetrica del motore che è abbastanza facile da indentificare. Comunque non mi risulta che qualcuno abbia in vendita un carburatore, hai provato a vedere sul mercatino qualche post vecchio?
  3. Mattia86

    Cercasi Holley disperatamente

    Ciao, per quanto tu abbia collettore modificato se non hai anche camme e teste performanti 600 cfm sono tanti su un 289...ti ritrovi a mettere getti più piccoli poi.
  4. Evidentemente non hanno mai fatto il loro lavoro come si deve. La ricerca guasto di una parte elettrica prevede proprio quanto ti ho scritto, schema elettrico alla mano, si isola la zona di impianto che gestisce le cose che hanno problemi e si piazza strumento di misura per capire cosa succede. Si cerca di ricreare le situazioni in cui si manifesta il problema. Tutti esperti ma con capicità pari a zero da quanto mi stai dicendo. Lo dico con cognizione di causa perche sono l'omino che fa i corsi di formazione alle officine da ormai 11 anni, quindi so di cosa parlo e come si fa una diagnosi elettrica su un impianto. Sono tutti buoni ad attaccare un tester e leggere un codice guasto cambiando cose a caso.....fare diagnosi è tutt'altra cosa. La dimostrazione è stata cambiare tutti i capicorda delle masse del vano motore senza motivo perchè considerate brutte Il problema c'è e a quanto pare nemmeno così tanto sporadico, quindi a livello di cablaggio e di punti di massa/alimentazione qualcosa non torna quando l'impianto tende ad essere più caldo. E' chiaro che trovare il problema è qualcosa di costoso e faticoso, come già ti dissi tempo fa, ma si può fare, cerca qualcuno che sappia fare il suo lavoro e non che abbia l'insegna fuori l'officina e basta....
  5. Mattia86

    Surriscaldamento

    Ha verificato la temperatura effettiva di radiatore e manicotti con un termometro laser? Con tutti quei codici guasto accessi mi sembra strano che non trovi nulla....
  6. Ciao a tutti, spostati tutti i messaggi dopo la presentazione della giornata fatta da Alex nella sezione "Eventi in programma" qui. Vi prego di continuare a scrivere nell'altra chat tutto ciò che è inerente all'evento pista. Grazie
  7. Ottimo, però se i freni non hanno sofferto, sopratutto se hai tutto stock, è perchè ci devi dare dentro di più
  8. Mattia86

    Surriscaldamento

    La gestione per l'aria condizionata è diversa da quella per il raffreddamento motore, quindi occorre vedere se la ventola funzioni con entrambe le velocità senza aria condizionata.
  9. Mattia86

    Surriscaldamento

    La ventola parte quando serve?
  10. Mattia86

    Surriscaldamento

    La ventola parte? Per la questione split frontali anche se aperti a mano, se il sistema li vede chiusi farà uscire comunque il codice guasto e la limitazione motore, perchè la logica di controllo è relativa al movimento delle palette e non all'effettiva temperatura misurata al variare della loro posizione. Magari motorini difettosi o cablaggio con problemi.
  11. Mattia86

    Finalmente posso !!!

    L'ASI serve per poter immatricolare l'auto in motorizzazione, senza diventa più complicato con rischio di bocciature alla prima visita e rogne. Vero che dipende molto anche dalla motorizzazione in cui si fa il collaudo, ma nell'80% dei casi si hanno problemi. Nei casi in cui è stata venduta la possibilità di avere l'auto targata in tempi brevi e in maniera "facile" poi a distanza di qualche anno qualcuno si è ritrovato con il libretto sequestrato e l'obbligo di ritargare nuovamente con tutto l'iter l'auto. Se poi la vuoi originale perchè non farsi fare un CRS dall'ASI? Acquista anche più valore in caso di rivendita.
  12. Mattia86

    Finalmente posso !!!

    Ciao, in linea di massima si parte dal budget disponibile e poi si passa alla scelta del veicolo. Facendo i conti della serva, per avere auto originale o non originale nel momento in cui si parte da una project si spendono i medesimi soldi e sono tanti. Chiaro che tutto dipende da come sono messe di carrozzeria e fondi, ma di solito è difficile avere auto a posto e come si può parlare di restauro se non si porta tutto a lamiera e si verifica lo stato delle lamiere? Bene una cosa del genere prevede smontare per intero l'auto e rimontarla, e sono svariate ore di manodopera, poi da aggiungere tutto il lavoro di sabbiatura, lamierati e carrozzeria. Fatto il lavoro sulla scocca occorre rivedere gli interni per intero, e passare a motore e cambio. Per rifare un motore con cose di qualità mantenendo il setup originale ci vogliono all'incirca 4000/5000 euro tra lavoro di smontaggio, lavorazione blocco e teste, acquisto pezzi interni e lavoro di assemblaggio. Questo sempre che le teste e blocco non siano danneggiate e da sostituire. Per il cambio automatico per quanto semplice se ha problemi tra ricambi e manodopera vanno aggiunti altri 1500 euro. In sostanza per un restauro vero e fatto bene, anche per una coupe ci vogliono dai 20/25 k euro in su, dipende tutto dalla base di partenza ovviamente la quale va aggiunta alla cifra sopra. Questo vuol dire che si supera il valore di mercato del veicolo. Se invece chiudi gli occhi, ti "accontenti" e trovi una daily driver discreta e dove qualcuno in qualche modo ha già fatto i lavori di carrozzeria per una 67 si spendono dai 25k euro in su al quale costo va aggiunta targatura e procedure ASI. Se ti fai un giro qui https://www.geevers.nl/en ti rendi conto di cosa costano le project e quelle "a posto".
  13. Il vero problema è che nemmeno il 90% degli elettrauti è confidente con questo tipo di controlli, lo vedo tutti i giorni con il mio lavoro. Vanno su casistiche e suggerimenti di colleghi, ma mai che abbiano preso un schema elettrico in mano e fatti i controlli di routine. Su macchine che nemmeno si conoscono lo schema elettrico va letto, studiato e capito perchè sono indicate tutte le cose che servono per capire anche il funzionamento dei sistemi del veicolo. Detto questo...buona fortuna per il portafoglio più che altro
  14. Mattia86

    Mustang Mach 1

    Ooooh finalmente!
  15. Aggiungo anche di mettere i controlli su sport e non pista, avere un angelo custode elettronico che interviene può salvare la macchina il più delle volte.
×